Lavora Con Noi

Consigli utili per trovare lavoro e nozioni di business management

Come guadagnare con il dropshipping

Il web ha offerto molteplici possibilità di lavoro e di guadagno. Una di queste è il dropshipping, ovvero vendere prodotti online con il vantaggio di non doversi occupare né dei clienti né di reperire la merce.

In pratica, chi se ne occupa funge da mediatore tra il cliente ed il rivenditore. Il prodotto viene infatti inviato direttamente dal magazzino del fornitore al cliente, permettendo così, a tutte le parti coinvolte, di massimizzare i profitti e ridurre le spese.

Il fornitore avrà il vantaggio di non doversi occupare di finalizzare la vendita. Il rivenditore non avrà bisogno di stock a magazzino. Questo modello di e-commerce è anche una valida manovra di marketing, che permette di richiamare a sé quanti più clienti possibili.

Per sapere come guadagnare con il dropshipping, il modo più semplice è affiliarsi ai marketplace, ovvero piattaforme che permettono l’incontro tra rivenditori e fornitori. Un esempio molto conosciuto è Amazon; un altro ancora è Depop.

I marketplace possono essere di diverso tipo, a seconda della tipologia di prodotto, target e settore. Utilizzarli offre diversi vantaggi, anche competitivi, in quanto i costi di marketing sono ridotti a fronte di una notevole semplicità di utilizzo. La visibilità è massima e attraverso di essi è più semplice entrare i nuovi segmenti di mercato e testare nuovi prodotti.

Un’alternativa, potrebbe essere quella di crearsi un proprio sito internet con un adeguato supporto per l’e-commerce. Vendere significa però generare traffico, pertanto, per attirare potenziali compratori, sarà necessario fare riferimento ai sistemi ad oggi esistenti: come la SEO, l’email marketing ed il pay per click.

Altrettanto importante è che il portale risulti semplice da navigare, esaustivo ma al tempo stesso accattivante. Deve avere un’immagine professionale che comunichi credibilità e valore. Per farlo, affidati a un copywriter o a un esperto in webmaketing.

Fondamentale è infatti conoscere il target, farsi conoscere e mantenere il rapporto con la clientela, anche post-vendita.

Per chi vuole guadagnare con il dropshipping i vantaggi sono evidenti:

  • Niente affitto da pagare
  • Niente magazzino
  • Niente invenduto
  • Lavori solo su quanto vendi
  • Non devi preoccuparti di imballaggi, spedizioni, resi, rimborsi e garanzie

Quali sono le difficoltà per il dropshipper:

  • Commissioni di guadagno non elevate
  • Spese di hosting del sito, per le transazioni con carta e per il software di e-commerce
  • Elevata possibilità di subire acquisti fraudolenti
  • Pericolo di incappare in un fornitore inaffidabile
  • È necessaria la partita IVA con iscrizione alla Camera di Commercio

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *