Lavora Con Noi

Consigli utili per trovare lavoro e nozioni di business management

Lavorare per un negozio di abbigliamento online

Lavorare per un negozio di abbigliamento online può essere un’ottima soluzione per chi necessita di un lavoro in remoto, ad esempio una mamma. È impegnativo, ma può essere avviato grazie ai fondi messi a disposizione dalla propria regione e dalla UE per i nuovi imprenditori.

Per iniziare, è importante soprattutto effettuare una buona pianificazione, chiedendosi quali prodotti vendere e quale dovrebbe essere il proprio target. Ci sono poi da considerare i costi. A meno che non si voglia vendere con l’opzione del dropshipping, sarà importante stringere buoni accordi con corrieri e fornitori.

Si avranno dunque costi a magazzino, di creazione e di gestione informatica e per i software di pagamento. Un altro punto altrettanto importante è la rapidità nelle consegne e nel rifornimento. Fondamentale sarà anche il modo in cui il vostro sito parlerà al cliente.

Non solo per quanto riguarda l’aspetto, che dovrà essere accattivante, ma anche per quanto concerne i dettagli relativi alla vendita, che dovranno essere illustrati in maniera chiara, esaustiva e completa.

Potrebbe perciò rivelarsi utile contare su un esperto della SEO e/o di promozione e marketing, che, oltretutto, aiuta a indicizzare il proprio sito sui motori di ricerca e, quindi, ad aumentare il traffico pagante.

Un buon trucco potrebbe essere quello di affidarsi ad alcuni dei più noti marketplace in circolazione, come Amazon ed eBay. Vendere attraverso di loro potrebbe essere utile a crearsi, con poco sforzo, un ampio bacino d’utenza, e a testare l’appeal dei propri prodotti.

Quindi, per lavorare per un negozio di abbigliamento online, è necessario:

  1. Registrare la propria attività
  2. Scegliere la piattaforma web
  3. Pianificare il sito
  4. Scegliere il tipo di target
  5. Considerare la consegna e la logistica
  6. Considerare inventario e magazzino
  7. Occuparsi di promozione e marketing

Dopo aver aperto la partita IVA, si dovrà presentare la SCIA al Comune, e aprire una posizione al Registro delle Imprese, solo così la propria attività sarà registrata. Dopodiché si potrà scegliere la piattaforma da utilizzare, che dovrà essere in linea con i prodotti da vendere.

Altrettanto importante è l’aspetto comunicazionale. Per far conoscere il proprio sito, si dovranno pianificare campagne di promozione e marketing. Ma sarà utile anche tenere conto della relazione post-vendita, ponendo l’accento sul feedback dei compratori, aggiornando i social network, fidelizzando la clientela con novità e offerte, e monitorando il comportamento degli utenti con strumenti come Google Analytics.

Se sei interessato a lavorare per un negozio di abbigliamento online, leggi anche:

ASOS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *