Lavora Con Noi

Consigli utili per trovare lavoro e nozioni di business management

Lavorare a Perth

Da qualche tempo, l’Australia si è rivelata una vera miniera d’oro per tutti gli italiani che vogliano lavorare all’estero. Le professioni ricercate sono moltissime, e spaziano dai mestieri di bassa manovalanza a quelli più specializzati, anche in una città come Perth.

Perth è il capoluogo del Western Australia, una delle zone più desolate del Paese, essendo il territorio principalmente sabbioso e arido. Ma offre innumerevoli e remunerative opportunità, grazie al suo recente sviluppo urbano, infatti la paga minima è pari a 18 dollari l’ora.

Nonostante siano Sydney e Melbourne le città più inflazionate, anche a Perth la concorrenza è agguerritissima. Perciò è importante masticare molto bene l’inglese e poi partire con la ricerca del lavoro più adatto.

Le posizioni più ricercate vanno dall’operaio al cuoco, e dal cameriere al facchino. Perth è stata per lungo tempo una città mineraria, e furono molti gli immigrati ad aggiudicarsi un posto nel settore, fino almeno al 2007.

Ora però, anche grazie alla lista autonoma di professioni stilata per far crescere il Paese, a Perth vi è una grande richiesta di carrozzieri, architetti, commercialisti, idraulici, meccanici, infermieri e ingegneri.

Per cercare lavoro, non resta che spulciare il web, e in particolare, i motori di ricerca più accreditati come: Seek, Gumtree, Indeed, Mycareer. Ma prima di consultare questi portali di job finding, è importante sapere che per lavorare a Perth sono necessari passaporto e visto.

La crisi ha portato molti stranieri a trasferirsi in Australia in cerca di fortuna, ma lo Stato ha posto dei veti all’entrata per scongiurare una massiccia ed incontrollata immigrazione. In ogni caso, ci sono diverse opportunità per vivere e lavorare a Perth.

Il Working Holiday Visa dà l’occasione di lavorare a Perth per un anno. È necessario però avere meno di 31 anni per goderne. È rinnovabile e costa 400 dollari.

Se hai deciso che l’Australia fa per te, allora potresti richiedere lo Sponsor Visa. Della durata di 4 anni, viene rilasciato da un’azienda australiana per il lavoratore straniero. Se invece hai già passato i 31 anni, puoi godere dei vantaggi dello Student Visa, che non prevede la presenza di uno sponsor per restare nel Paese.

I lavoratori specializzati possono contare sullo Skilled Visa, mentre per gli imprenditori è stato attivato il Business Visa, un permesso del costo di 20 dollari, che permette di entrare nel Paese per 4 volte durante l’anno e per una durata massima di 3 mesi. Per ulteriori domande, consulta il sito del Governo australiano.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *