Lavora Con Noi

Consigli utili per trovare lavoro e nozioni di business management

Lavorare con i disabili

Per lavorare con i disabili è necessaria una preparazione specifica. Ormai esistono diversi corsi e borse di studio, anche a livello comunale, volte ad occuparsi della formazione dei futuri assistenti sociali o operatori medici, che possano lavorare sia con anziani che con bambini affetti da disabilità. I ruoli sono molteplici e puntano tutti a regalare, alle persone diversamente abili, una vita di benessere, sia fisico che psicologico. Ci si può infatti anche impiegare come animatori; sono molti i centri medici, riabilitativi e ricreativi, che richiedono figure di sostegno in grado di guidare il disabile e di partecipare con lui allo sviluppo di capacità cognitive e motorie in grado di portarlo a reinserirsi fruttuosamente nella società.

Spesso e volentieri, i corsi preparatori si figurano di dare un’infarinatura di tutte le discipline coinvolte nell’ambito della disabilità: da quelle legate alla fisicità, come farmacologia ed anatomia, fino a quelle legate al benessere psicologico del disabile e al suo rapporto con la società, dunque psicologia e sociologia. Spesso e volentieri però, fondamentale è anche una conoscenza della legislazione italiana in materia, tanta passione e dedizione, dato che il lavoro è particolarmente impegnativo all’atto pratico.

In linea di massima, alla fine di un corso di operatore nel sociale per persone con disabilità, si dovrà affrontare un percorso di stage o di tirocinio pratico, in una delle strutture affiliate con l’organizzazione che ha messo appunto il corso, come istituti, centri ricreativi e associazioni che si occupano di questo tipo di problematiche. Particolarmente richiesto è inoltre, nel caso in cui si fosse già in possesso di un titolo di studi, un diploma o una laurea triennale in Scienze dell’Educazione. Una volta entrato nel mondo dell’insegnamento e della formazione per disabili, l’educatore ha la possibilità di lavorare sia nelle scuole che a domicilio.

Un assistente per disabili è un ruolo molto richiesto anche da quelle associazioni che organizzano viaggi ed esperienze ricreative all’estero; in quel caso potrebbe servirti conoscere la lingua straniera di riferimento.
Alcune delle persone che operano in questo settore, hanno spesso iniziato dal volontariato, fino a quando hanno deciso di accantonare il proprio titolo di studi e il proprio impiego, per fare di un hobby la loro principale scelta di vita. Su Internet si trovano diverse testimonianze, che possono aiutarti a comprendere meglio queste figure professionali. Se sei interessato, raccogli subito le informazioni necessarie dai centri professionali della tua città, e manda il tuo CV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *