Sbocchi lavorativi nel settore delle case in legno: la formazione necessaria.

Il mercato della case in legno in Italia sta pian piano guadagnando terreno. Se fino a pochi anni fa le case in legno rappresentavano una percentuale irrisoria rispetto alla totalità degli edifici costruiti, nel 2015 questa percentuale è raddoppiata e gli edifici in legno oggi sono 12 su 100. Visto le potenzialità mostrate da questo mercato non c’è da stupirsi che una fascia di giovani in età scolare possano dimostrarsi interessati a formarsi in questo senso in vista di future opportunità lavorative.

L’azienda Friul Wood House che costruisce case in legno ad Udine e provincia in questo articolo ci spiega come acquisite una formazione nel settore delle case in legno.

A livello di formazione superiore è possibile optare per due strade: quella strettamente tecnica e quella più professionale.

L’istruzione di tipo tecnico può prevedere sia la frequentazione dei tipici istituti per geometri, sia la scelta di istituti industriali con indirizzo costruzioni. Per quanto riguarda la formazione professionale i due percorsi di studio più adatti risultano quelli incentrati sull’edilizia o sulla lavorazione del legno, percorsi più pragmatici certo, ma che insegnano agli studenti a padroneggiare l’utilizzo di un determinato tipo di materiali.

Continuando dopo le superiori, anche se rari, non mancano le università che mettono a disposizione master in bioedilizia, settore in cui le case in legno possono essere incluse. Solitamente i percorsi proposti sono “Bioedilizia e progetto sostenibile” oppure “Bioedilizia ed efficienza energetica”, una specializzazione quest’ultima sempre più richiesta anche in riferimento alla sempre maggiore importanza acquisita dal cosiddetto Decreto Rinnovabili.

Infine esistono delle aziende leader nella costruzione di case in legno che organizzano corsi direttamente presso le loro sedi. Corsi molto interessanti sono anche organizzati anche dalla prestigiosa agenzia Casa Clima, una delle più importanti istituzioni italiane nel settore dell’edilizia sostenibile. Esistono inoltre corsi altamente specifici in relazione a particolari metodologie costruttive come ad esempio la tecnlogia X-Lam.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *