lavorare-in-canada

Lavorare In Canada

Lavorare in Canada a volte può sembrare un miraggio.

Di seguito ti forniremo alcune indicazioni ed informazioni utili che devi conoscere se vuoi andare a lavorare in Canada che è sicuramente un paese pieno di opportunità lavorative. Il mercato del lavoro di questo paese, infatti, è molto simile a quello di molti paesi europei economicamente sviluppati. Ad offrire più lavoro sono senza dubbio le aziende operanti nel settore dei servizi ma anche l’industria basata sulle materie prime e quelle manifatturiere sono in grado di assumere personale. Nonostante questo, anche il Canada non è stato indenne alla crisi economica mondiale con un tasso di disoccupazione pari al 6,8% ovvero un po’ più alto rispetto agli ultimi trent’anni. Le quattro città canadesi più importanti sono Calgary, Montreal, Vancouver e Toronto. È qui che si concentra la maggior parte della crescita economica. Il tasso di disoccupazione, infatti, è più elevato nelle regioni più a nord come, ad esempio, nel Labrador.

Per poter lavorare in Canada, soprattutto se sei alla ricerca di una buona posizione lavorativa, devi conoscere davvero bene l’inglese e il francese (richiesto soprattutto nel Quebec). Per le posizioni di alto livello viene richiesta un’esperienza notevole e comprovata. Per le posizioni più semplici viene richiesta una minima esperienza precedente ed alcune abilità. Ad esempio, che siate in grado di giocare di squadra, che sappiate usare il computer e così via.

Trovare un lavoro part-time potrebbe risultarti più semplice. Le posizioni offerte sono sicuramente nella vendita al dettaglio o nella ristorazione. La retribuzione non è molta ma vi consentirà di poter imparare la lingua e prendere confidenza con il mercato del lavoro soprattutto se avete deciso di studiare e lavorare in Canada contemporaneamente. Inoltre, potreste fornire lezioni private di italiano, se conoscete bene la vostra lingua madre, o informarvi se potete insegnare in una scuola di lingue.

In ogni caso, ti consigliamo di lavorare debitamente munito di permesso. Infatti, le leggi sono parecchio severe e potreste rischiare di essere rimpatriati. Esistono diverse tipologie di contratto che ti spiegheremo di seguito.

L’impiego permanente prevede di poter lavorare ed essere retribuiti con un salario base ottenendo anche assistenza sanitaria e qualche bonus. Non è escluso ricevere anche stock option aziendali o incentivi. Chi ha questa tipologia di contratto potrà ricevere supporto statale.

Il contratto/lavoro autonomo prevede la retribuzione per il portare a termine un particolare progetto senza ulteriori benefici. Può succedere, però, che tali benefici ulteriori vengano riconosciuti in busta paga. Questa tipologia di contratto può essere anche rinnovato ma non prevede ulteriori riconoscimenti. La Tassa sul Reddito verrà pagata al termine di ogni anno. L’assicurazione per l’impiego verrà, invece, determinata dall’Agenzia dell’Erario Canadese e dall’Ufficio Canada di Risorse Umane e dello Sviluppo delle Capacità attraverso delle interviste. Per poter lavorare in modo autonomo dovrete possedere un numero individuale GST. Per ottenerlo dovete fare richiesta all’Agenzia dell’Erario canadese.

Il contratto part-time prevede un lavoro per poche ore, ad esempio, il fine settimana o in parte del giorno. La maggior parte dei lavori part-time riguarda la ristorazione ed il commercio. Alcuni sono disponibili anche nell’industria. La retribuzione varia ma di solito non scende mai sotto i 7 dollari canadesi all’ora.

Tra la miriade di tipologie di lavoro potreste imbattervi in lavori estivi, di cooperazione, stagionali o d’assistentato. Non escludete l’opzione di svolgere lavoro come volontario in una delle tante associazioni canadesi senza scopo di lucro. Soprattutto se state studiando, sarete in grado di maturare l’esperienza necessaria per essere assunti in futuro. Dimostrerete, inoltre, di saper lavorare in squadra e di essere volenterosi.

Tra i siti che potete consultare per cercare lavoro in Canada ti consigliamo workopolis.ca e hotjobs.ca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *