Samsung

Fondata nel 1938 nell’attuale Corea del Sud, Samsung è un’azienda di elettronica di consumo e componentistica elettronica. Nel 2013 le filiali nel mondo erano 58 e il fatturato totale ammontava a ben 327 miliardi di dollari.

La storia di Samsung ha origine antichissime, che affondano nella cultura asiatica tradizionale. Il suo proprietario infatti, Lee Frank-Chull, figlio di una facoltosa famiglia di possidenti terrieri, fondò una serie di aziende (di generi alimentari, uno zuccherificio e un lanificio), che in poco tempo lo fecero diventare uno dei più grandi e significativi imprenditori del Paese. Intorno agli anni Cinquanta, grazie a una profonda diversificazione degli investimenti, Samsung stabilizzò la sua leadership coreana in campo assicurativo, finanziario e della vendita al dettaglio, diventando, negli anni Sessanta, la compagnia di successo che conosciamo oggi. E fu proprio in questo periodo che lanciò il primo prodotto di elettronica di consumo: un televisore in bianco e nero.

Ma il vero salto, Samsung lo fece nel 1982 con il lancio del primo personal computer, disponibile solo per il mercato coreano. Sempre in quel periodo, Samsung Group acquisì la Gumi-based Hanguk Jeonja Tongsin, entrando così anche nel mercato hardware delle telecomunicazioni. Inizia dunque l’espansione all’estero, con il primo impianto di assemblaggio di apparecchi televisivi inaugurato in Portogallo nel 1984, a cui seguirono New York, Tokyo, e la Gran Bretagna negli anni Novanta. In questo periodo, il ramo costruttivo di Samsung si aggiudica l’appalto per la costruzione delle Petronas Tower, in Malesia, di Taipei 101 e quello per il Burj Dubai negli Emirati Arabi Uniti. Nel ’92, diventa il primo produttore al mondo di chip dopo Intel, e nel ’95 lancia il suo primo schermo a cristalli liquidi, che gli varrà una fruttuosa partnership con Sony.

Nel 2000, Samsung aprì, in Polonia, quello che divenne il suo più grande e importante Centro di Ricerca & Sviluppo di programmazione computer e poi di TV digitali e smartphone in Europa. Nel 2001 una delle aziende del Gruppo Samsung diventa l’unico fornitore di un modulo combustore per i turboventola-jet Rolls-Royce Trent 900, un motore utilizzato dalla Airbus S.A.S nel suo jet di linea A380, l’aereo passeggeri più grande al mondo. Nel 2010, Samsung si lancia nel mercato dei biofarmaci e nel 2012 diventa leader nel settore dei telefonini, superando Nokia per unità vendute.

Essendo un’azienda fortemente diversificata, Samsung cerca costantemente collaboratori, in tutto il mondo. Sul sito è dunque possibile consultare tutte le posizioni disponibili, ma puoi anche creare un tuo profilo personale, o collegarti con LinkedIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *