Guess

Guess è un “punto interrogativo” molto in voga in Italia e nel mondo.

È un azienda che rende felici milioni di persone, sia uomini che donne, sia per quanto riguarda l’abbigliamento e gli accessori che per l’attività lavorativa. Veste tutti con classe e stile, per permettere di essere sia casual che elegante.

Questo marchio americano è stato ideato e fondato da Georges, Armand, Paolo e Maurice Marciano. Loro sono quattro fratelli con molto spirito di iniziativa ed anche molta fortuna. Il loro successo è partito nel 1981 in California e non ha mai smesso di aumentare. La sede centrale in Italia è situata nella bella Firenze.

Hanno cominciato con il loro primo colpo di genio che consisteva in un paio di jeans a tre cerniere a cui diedero il nome di “Marilyn”. Le critiche iniziali non furono molto positive ma vennero immediatamente smentite dal successo e dal boom di vendite che portarono velocemente all’esaurimento scorte! Da questo punto, la strada dei quattro fratelli fu spianata e fu tutta in discesa! Ben presto anche la pubblicità cominciò a dare i suoi frutti. Le prime campagne partirono nel 1982: sensuali ed in bianco e nero… Il loro successo è stato così grande da far sì che vincessero anche diversi premi. Tra le testimonial più famose ci sono state Drew Barrymore, Claudia Schiffer, Adriana Lima, Anna Nicole Smith, Edílson Nascimento ed anche Paris Hilton.

Oltre ai capi di vestiario, la marca Guess, produce e vende anche gioielli, orologi, borse, scarpe, cinture… e molto altro.

I negozi dell’azienda si sono sparsi ben presto nel mondo, nonchè nella mente dei clienti. I dipendenti sono numerosi ma non significa che non ci sia posto per qualcun altro! Quindi, di conseguenza, potrebbe esserci anche un posto per te. I campi in cui poter lavorare sono molti, così come le opportunità. Anche in Guess non è facile farsi spazio ed entrare ma esistono comunque i modi per aspirare ad arrivare in alto e farsi un buon stipendio in un ambiente innovativo, di classe e di stile contemporaneo che non perde mai il passo con i tempi.

Considera che un’azienda ha molti settori e tu potresti benissimo essere adatto/a ad uno di questi. Le posizioni ricercate all’interno del gruppo Guess ricoprono l’intera struttura dell’azienda. Metti in conto che, per una società internazionale come questa, è molto utile che tu conosca almeno l’inglese. In caso contrario, candidati lo stesso… c’è sempre tempo per imparare! Le posizioni più esposte al pubblico ricercate per i punti vendita (come quelle di manager, di responsabili ed addetti alla vendita) sono visibili soprattutto grazie ai motori di ricerca e nei portali lavoro come JobRapido e similari (su alcuni di questi puoi iscriverti alla newsletter e tenerti sempre aggiornato).

Inoltre è possibile ovviamente anche andare sul sito ufficiale dell’azienda Guess (se necessario, cambia pure la lingua). Dopodiché, clicca su “LAVORA CON NOI” e verrai reindirizzato alla pagina http://careers.guess.eu/ . A questo punto, potrai cercare le posizioni disponibili nella zona che preferisci o che fanno più per te, una volta che hai scelto potrai cliccare sull’offerta che ti interessa, leggere le condizioni, le mansioni, ecc. e poi inviare definitivamente il tuo Curriculum Vitae. In questa sezione del sito potrai trovare le offerte relative ai punti vendita e alle sedi amministrative di tutto il mondo (o quasi).

Guess offre molte opportunità, fai vedere quanto vali e rispondi a tutte le offerte che si addicono più alla tua personalità ed inoltre potresti anche avere la possibilità di lavorare all’estero. Anche questo è un sito da guardare periodicamente perché le novità non finiscono mai di arrivare e l’azienda è sempre in continua crescita ed espansione. Potrebbe avere bisogno proprio di te! Se non provi non potrai mai saperlo!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>