Lexus

Lexus è un marchio di lusso del Gruppo Toyota. Alle spalle non ha tantissimi anni ma nonostante tutto in pochi anni è già riuscita a farsi spazio nel mercato automobilistico. Sono svariati i modelli di auto del gruppo Lexus che stanno facendo numeri interessanti in tema di vendile a livello mondiale come ad esempio una delle ultime arrivate la Lexus RX.

Una grande caratteristica che ha contraddistinto i modelli Lexus è il fatto che tutte le macchine uscite sul mercato hanno ormai una versione ibrida. Trattandosi di Giapponesi tra l’altro grande attenzione viene data agli optional presenti sui veicoli con attenzione ai minimi particolari (per maggiori informazioni su tutti gli optional Lexus consigliamo il sito www.shopricambiauto24.it).

Il marchio Lexus nasce nel 1989 per sfidare negli Stati Uniti due brand legati a Honda e Nissan: rispettivamente Acura e Infiniti.

I primi modelli di Lexus introdotti sul mercato sono stati la LS e la ES. La prima a trazione posteriore mentre la seconda a trazione anteriore. Questi primi modelli non furono un grande successo perchè se da un lato venne apprezzato il livello generale della qualità dall’altro ci furono diverse critiche concentrate per lo più sul design che venne considerato a suo tempo poco originale.

Due anni dopo Lexus lancia la SC, il primo modello di macchina coupè e nello stesso anno lancia la seconda generazione della ES prodotta nel 1989.

Con dimensioni molti simili alla ES nel 1993 esce sul mercato la Lexus GS a trazione posteriore a cui segue l’anno seguente la produzione e la messa in vendita della LS, in una seconda generazione rivista in quasi tutto.

Era il 1996 quando invece Lexus ha messo sul mercato la LX: il primo SUV di casa Lexus a cui nel 1998 è seguita la RX con una caratteristica unica rispetto a tutti i modelli precedenti: la RX è stata la prima macchina prodotta dalla Lexus fuori dal Giappone e in particolare in Canada. Nello stesso anno uscì la seconda serie della GS.

Nel 2000 Lexus si concentra nuovamente su una berlina lanciando sul mercato mondiale il suo modello IS a cui, l’anno dopo, segue il lancio della SC nella sua seconda generazione in versione spider.

Nel 2002 viene invece lanciato il secondo SUV in casa Lexus: il SUV media GX.

Nel 2003 Lexus lancia la sua prima macchina ibrida: la seconda serie della RX.

Fino al 2004 la Lexus aveva preferito vendere i veicoli fuori dal Giappone ma nel 2005 ecco un cambio di strategia con la vendita anche in Giappone delle auto. Nel 2006 è invece la volta del lancio sul mercato mondiale (Giappone compreso) della GS ibrida e della quarta serie della LS.

Il mercato classico forse alla Lexus stava troppo stretto ed ecco allora che decide di buttarsi anche sullo sport fornendo i motori alla Riley che dal 2006 al 2008 vince tre campionati GT giapponesi: per l’occasione la Lexus ha puntato tutto sul suo modello SC.

Frutto anche una situazione economica mondiale non rosea e le prospettive del mercato mondiale di settore non ottimali, Lexus decide a partire dal 2009 di puntare su modelli di auto più accessibili dal punto di vista economico e con una visione molto ecologica. Proprio in questo anno escono sul mercato la RX (serie 2) e la HS (solamente per il mercato Giapponese e Nord Americano) entrambe ibride.

Il 2010 è l’anno di un’altra ibrida: la CT (la prima del catena “C”).

Se vorrete candidarvi a lavorare per Lexus potrete andare direttamente nel sito ufficiale di Toyota e visualizzare le posizioni aperte ed eventualmente mandare un auto candidatura.

Usa invece il motore di ricerca interno di questo sito per vedere tutte le offerte del marchio Lexus e Toyota.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *