Lavora Con Noi

Consigli utili per trovare lavoro e nozioni di business management

Citroën

La Citroën è una famosissima casa produttrice di automobili nata in Francia nel lontano 1919.

Tutto è cominciato da un’idea di André Citroën che non era solo un appassionato nel settore ma anche un grande ammiratore di Henry Ford. Attualmente, questa è la prima azienda nel mercato automobilistico a livello mondiale. Questa azienda appartiene al gruppo societario PSA Peugeot Citroën fin dal 1996.

Il fondatore iniziò la sua carriera partendo dalla creazione di ingranaggi molto particolari, da cui poi è nata l’idea del logo di Citroën . Nel 1907 cominciò a lavorare nel settore automobili in una azienda di nome Mors. Nel 1912, andò negli Stati Uniti e vide con i suoi occhi la produzione di Henry Ford e lo prese come valido esempio.

Nel primo dopoguerra, Andrè Citroën mise al mondo le sue idee, aprì la sua fabbrica e il primo modello di auto che creò insieme al suo staff, fu la “Citroën 10HP tipo A”. Ebbe subito un grande successo e conquistò il pubblico degli automobilisti ed appassionati, riuscendo anche a stupire profondamente la concorrenza. In seguito, nel 1922, vennero presentati anche altri modelli. La produzione scorreva veloce così come le soddisfazioni.

Negli anni successivi vennero creati ancora altri modelli, tutti innovativi ed anch’essi di grande successo. Nel 1968, ci furono dei grandi rinnovamenti dell’azienda e l’amministrazione diventò una holding tutta nuova: Citroën SA. La Michelin possedeva il 49% della Citroën e decise di venderlo alla Fiat così partì nuovamente un’altra holding e nacque il “progetto Y” che consisteva nell’utilizzo di molti accessori e componenti della casa automobilistica torinese. Successivamente, nel 1976, la Peugeot SA portò la sua quota di Citroën al 90%. Fu in quell’anno che avvenne la fusione tra le due società diventando il gruppo PSA Peugeot Citroën.

Negli anni successivi ci furono altre buone nuove in casa Citroën. Nel 1975 venne costruito un modello con il motore Maserati e negli anni ottanta ci fu il successo del modello “AX”. Poi l’azienda continuò ad aggiornarsi e seguire le mode di quel periodo e creò delle autovetture monovolume e multi-spazio. Ed il successo continuava ad aumentare. Inoltre ci sono state anche delle importanti collaborazioni internazionale come quello con la giapponese Mitsubishi che ha portato alla creazione la prima SUV chiamata “Citroën C-Crosser” o anche “Peugeot 4007”.

Attualmente la situazione aziendale è stabile e soddisfacente e dà lavoro a circa 45mila dipendenti suddivisi nei vari stabilimenti. Ma le opportunità di lavoro non sono finite, soprattutto per coloro che hanno una grande passione per le automobili e sono amanti dello stile e della classe delle linee del marchio Citroën. Le occasioni di lavorare in un’azienda simile sono reali e le aree professionali sono adatte a molti tipi di personalità e le mansioni sono molte, in modo da riuscire a tirare fuori sempre nuovi talenti nei diversi settori aziendali. La Citroën è costantemente alla ricerca di persone altamente qualificate ed affidabili.

Se credi che questa possa essere una soluzione alle tue aspettative lavorative e pensi di poter riuscire a dimostrare il meglio di te in un ambiente di questo calibro, non ti resta che collegarti al sito ufficiale dell’azienda e dare un occhiata più approfondita per renderti meglio conto di che grande opportunità professionale potrebbe essere lavorare in Citroën. Inoltre le probabilità di fare carriera sia in Italia che all’estero sono molto elevate. In più esistono anche diverse offerte anche di stage.

Dopodiché alla pagina relativa all‘area reclutamento potrai trovare la breve presentazione dell’azienda per tutti coloro che intendono candidarsi ed anche tutti i link utili per trovare la tua opportunità e provare ad entrare in un ambiente così ambito e sognato da tanti giovani italiani e non. Provare non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *