erg

ERG

Il gruppo Erg è uno dei leader nel settore dell’energia, fondato a Genova nel 1938.

Il suo fondatore, Edoardo Garrone aveva creato una ditta individuale intitolandola ‘Edoardo Raffineria Garrone’, un’azienda per il commercio di prodotti ottenuti dalla raffineria del petrolio. Come immagine del marchio scelse un dado, sulle cui facce era possibilie leggere la scritta ERG, acronimo del nome dell’azienda. Nel dopo guerra, grazie principalmente al grosso fabbisogno energetico, l’attività di raffinazione diviene strategica e determinante.

Nell’anno 1956 l’accordo con la British Petroleum, di cui l’azienda diviene fornitrice, apre le porte del gruppo in Europa. Nel 1971 il gruppo entra nella compagnia azionaria di ISAB, società che dopo aver sviluppato l’attività principalmente nel settore della distribuzione, si apre anche a quello della distribuzione. A seguire nacque la Rete ERG, e in seguito da un accordo tra ERG e Edison Mission Energy, ISAB Energy. Nell’anno 1995 l’azienda si prepara ad entrare in borsa, e due anni dopo, il titolo ERG viene ammesso alla quotazione sul Sistema Telematico delle Borse Valori Italiane. Nell’ottobre 2002 nasce ERG Raffinerie Mediterranee, e due anni dopo viene alla luce la Fondazione Edoardo Garrone, che operando in campo sociale e culturale, risulta un evidente evoluzione dell’impegno protratto da anni da parte della famiglia Garrone e del gruppo ERG in tal senso. Intorno al 2009, dopo un accordo con Vodafone Italia, nacque ERG mobile, che segna l’ingresso dell’azienda anche nel mercato della telefonia mobile virtuale.

Intorno al 2010 è stata realizzata una joint venture con Total Italia.
Dopo molteplici acquisizioni e un forte processo di espansione, ERG è oggi presente attraverso sedi ed uffici in gran parte del territorio europeo.

L’azienda raccoglie sempre ogni nuova opportunità di sviluppo, agendo sempre nel rispetto dei valori etici che contraddistinguono la sua azione, nella sicurezza e nella salvaguardia dell’ambiente. Attraverso un’azione continua mirata alla riduzione dell’inquinamento, nonché a un miglioramento dell’efficienza ai processi, l’azienda agisce sempre a sostegno della tutela dell’ambiente. La sua attività intrapresa in questo senso prevede un’adeguata gestione delle risorse idriche, la minimizzazione delle emissioni nell’atmosfera, e le attività di prevenzione e protezione del suolo e del sottosuolo.

Il gruppo promuove ulteriormente azioni nel sociale per la diffusione della cultura e della conoscenza, e anche nei riguardi dei giovani o per la valorizzazione dello sport.
Tra le attività promosse nel corso del tempo, in ambito culturale spiccano il progetto ‘Scuola leggendo’, ‘Genova Scoprendo’, progetto volto a trasmettere la conoscenza del territorio.
Diverse zone dell’Italia, e in particolar modo, la Sicilia, già con l’istituzione della Raffineria ISAB, risultano aree di particolare interesse per l’azienda, sia in termini che di progettualità sociale.
Uno degli obbiettivi del gruppo è quello ampliare il proprio organico attraverso l’impiego di risorse che possano apportare valore aggiuntivo ad essa.

A tal fine il gruppo si impegna costantemente a creare un ambiente ideale per sviluppare le proprie potenzialità e il talento. Consultando le posizioni aperte, nella pagina del sito dell’azienda, ogni utente potrà prendere visioni delle eventuali posizioni scoperte e inviare la propria candidatura e il proprio curriculum vitae al fine di entrare a far parte dell’organico di una della aziende leader nel settore dell’energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *