UBI Banca

UBI Banca (Unione Banche Italiane) è il risultato di una fusione avvenuta il 1° aprile 2007 tra Banche Popolari Unite e Banca Lombarda. Il gruppo conta più di 1.500 filiali in tutta Italia e all’incirca 17.700 dipendenti.

La società con sede a Bergamo è il terzo gruppo bancario italiano; quotata alla Borsa di Milano, i suoi titoli appartengono agli indici FTSE MIB, FTSE4Good Global e FTSE4Good Europe. La struttura, divisa in consiglio di sorveglianza e consiglio di gestione, ha la forma sociale dell’S.p.A. dall’ottobre 2015; in primavera, ha registrato un ammontare del capitale sociale pari a più di 2 miliardi di euro.

Fanno parte del gruppo una serie di istituti bancari di interesse locale, equamente distribuiti lungo tutta la Penisola: come la Banca Popolare di Bergamo, il Banco di Brescia, la Banca Popolare del Commercio e dell’Industria, il Banco di San Giorgio (dall’ottobre 2012 di proprietà della Banca Regionale Europea, anch’essa parte del gruppo UBI), la Banca Popolare di Ancona, Banca Carime e la Banca di Valle Camonica.

A seguito dell’acquisizione di Banca Lombarda, UBI Banca assume il controllo di CBI Factor, oggi UBI Factor. Nata ufficialmente nel 1981, oggi è una delle più importanti società italiane di factoring. Nel maggio del 2015, il gruppo lancia IW Bank Private Investiments; UBI è nota per occuparsi della gestione dei rapporti per i piccoli risparmiatori (aziende, privati, PMI), IW Bank è il portale che permette ai clienti di operare online sul proprio conto corrente o tramite i servizi di trading a marchio.

IW Bank vide la luce nel 1999, proprio come servizio di trading; due anni dopo venne convertito in istituto di credito per conto del gruppo IMI, nel 2003 passò nelle mani del gruppo San Paolo fino a essere, nel 2011, di pertinenza di UBI. Oggi, sul nuovo portale commerciale è possibile dare uno sguardo ai servizi creditizi e a quelli assicurativi che il gruppo offre; UBI Banca mette inoltre a disposizione un sistema facile e veloce di blocco delle carte, assistenza clienti via chat e la possibilità di fissare un appuntamento con un private banker.

Per lavorare presso il gruppo UBI Banca, è necessario visitare il sito istituzionale alla pagina ‘Lavoro’, accessibile direttamente cliccando sul link qui sopra. Sarà possibile consultare le posizioni aperte, inviare il proprio CV, creare un profilo personale per la modifica o l’upload delle proprie qualifiche e competenze professionali. La società si è aggiudicata il premio Top Employer 2015 per essere il miglior luogo italiano in cui lavorare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *