T-PER

T-PER ovvero Trasporto Passeggeri Emilia-Romagna è un’azienda di trasporto pubblico locale su gomma, fondata nel 2012 a Bologna. Partecipata al 100% di ATC e Ferrovie Emilia-Romagna, gestisce il parco autoveicoli e rotabili nelle province di Bologna, Ferrara, in parte Modena e Ravenna.

L’azienda è infatti nata dalla fusione tra la divisione trasporti di ATC, (che si occupava di gestire l’attività per le aree di Bologna e Ferrara), con la divisione trasporti di FER (Ferrovie Emilia-Romagna).

T-PER è oggi una società per azioni il cui capitale sociale è diviso tra diversi soggetti della regione, come ad esempio il Comune di Bologna, la Provincia di Ferrara, e la Regione Emilia-Romagna. Nel 2014, l’azienda deteneva le partecipazioni azionarie di 13 società, di cui 7 controllate e 6 collegate.

La flotta e i servizi di T-PER sono tantissimi; 1200 sono infatti le unità che ha ereditato dalla ATC; stesso discorso per i depositi, divisi tra Bologna e Ferrara, e da Ferrovie Emilia-Romagna tra locomotive, elettrotreni e rotabili storici.

Ogni giorno, la società trasporta, su gomma, più di 340.000 passeggeri e altri 30.000 su rotaia. T-PER si occupa inoltre della gestione di un museo dei trasporti, che custodisce filobus, autobus, tram e versioni restaurate di altri mezzi.

Sul sito internet, i clienti possono conoscere tutto ciò che concerne la società: dalla consultazione degli orari alle modifiche di percorso date da eventi straordinari, come manifestazioni e concerti musicali, e dalle novità alle offerte e promozioni periodiche.

I viaggiatori possono anche conoscere gli orari della biglietteria, e acquistare abbonamenti e carnet di viaggio online. Inoltre registrandosi, è possibile godere di tutti i servizi personalizzati. Un esempio?

Tra i servizi aggiuntivi di T-PER ci sono anche il piano di sosta (gestito in precedenza dal Comune di Bologna), il car ed il bike sharing, lanciati nel 2014. Ma i clienti possono anche leggere le news riguardanti la compagnia e gli eventi sponsorizzati o sostenuti.

E poi ancora: contattare il call-center telefonico o ricevere informazioni via SMS, e-mail o telefono riguardanti lo stato della circolazione degli autobus. Una sezione è poi dedicata alla carta dei servizi, un’altra alle regole di viaggio, un’altra ancora all’accessibilità per viaggiatori disabili.

Ma si può anche contattare T-PER in caso di reclami, segnalazioni, contestazioni e rimborsi.

Se vuoi far parte anche tu degli oltre 1.500 dipendenti T-PER, invia una raccomandata con ricevuta di ritorno agli uffici aziendali di T-PER, via di Saliceto 3, 40128, Bologna con lettera di motivazione e CV, e aspetta che un incaricato ti contatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *