Alleanza Assicurazioni

Nel settore delle assicurazioni ci sono varie società italiane, famose anche nel resto del mondo, proprio come Alleanza.

Quest’ultima è nata a Genova nel 1898 ed attualmente fa parte di Alleanza Toro S.p.A., appartenente al Gruppo Generali dal 1948. Quest’idea di attivare questo marchio commerciale è partita grazie ad un gruppo di uomini che lavoravano già nel campo finanziario italiano ed estero da diversi anni. La loro esperienza li ha portati a pensare in grande, ed è così che hanno deciso di realizzare le loro aspettative di vita.

La sede centrale attuale della società si trova attualmente nella città di Milano ed operava nel campo assicurativo relativo al “ramo vita”. Purtroppo però, dopo che il Governo decise di statalizzare questo ramo assicurativo, con la nascita dell’INA (Istituto Nazionale delle Assicurazioni), la società dovette lasciare il proprio portafoglio vita all’ente di proprietà dello Stato italiano. Nonostante tutto, la società continuò ad avere successo. Anche la seconda guerra mondiale fermò momentaneamente l’espansione di Alleanza, che ricominciò la sua scalata nel 1948 dopo la fusione all’interno del Gruppo Generali. In seguito le cose andarono veramente bene per la società che, nel 1971, venne anche quotata in Borsa. Intanto, le tipologie di polizze assicurative, venivano modificate, miglioravano ed aumentavano.

Alleanza diventò Alleanza Toro dopo la fusione con un’altra società avvenuta nel 2009. Tuttora le condizioni della società sono in rialzo permettendosi di poter mantenere attive 358 agenzie e circa 1300 punti commerciali, dando lavoro a più di tremila persone e a undicimila intermediari finanziari. Alleanza Toro ormai conta circa due milioni di clienti in tutto il mondo e collabora in Italia con circa 16000 persone.

L’obiettivo della società è quello di colmare le esigenze delle famiglie e delle persone singole, attuando sempre soluzioni adatte a tutti e comprensibili al 100%. Il tutto avviene con alla base lodevoli e solide garanzie, grande professionalità riguardo il campo degli investimenti a lungo termine e salvaguardando ogni componente della famiglia.

L’azienda permette anche di garantirsi un pensione di integrazione a quella standard, tutelando i clienti senza farli rischiare di fronte alle varie eventualità che potrebbero modificare le qualità della loro vita abituale. Inoltre offre diverse linee di polizze che prevedono e permettono di risparmiare con sicurezza e di avere una sorta di protezione finanziaria su investimenti vari.

Per permettere ad altre persone di lavorare con Alleanza Toro, i soci hanno creato, nel 2007, un progetto chiamato ALLEANZA TRAINING NETWORK, guidato da vari professionisti facenti parte dell’ufficio Reclutamento e Formazione Rete. Il progetto consiste nella creazione di un piano di formazione aziendale che viene sempre aggiornato. La prima parte, “Lavorare con successo in Alleanza”, consiste in un corso di preparazione concretizzato in lezioni di teoria ed affiancamento nella pratica che porterà ad una successiva iscrizione al Registro degli Intermediari di Assicurazione. La seconda parte del corso piano formativo consiste in un assiduo aggiornamento. Quindi, le opportunità lavorative che offre la società non finiscono mai così come non si smette mai di aggiornarsi lavorando in campo finanziario e/o assicurativo.

Inoltre, in questa realtà, ci sono anche altre possibilità di fare carriera, per chi non vuole fermarsi “alla base” ma ambire a posti di maggiore rilevanza. Infatti, sostenendo un esame, sarà possibile salire di livello e diventare un Promotore Finanziario con mandato Simgenia.

Attualmente Alleanza Toro è alla ricerca di “Junior Sales Professional” e “Client Assistant”, due figure molto importanti. È possibile mandare la proprio candidatura attraverso il link http://www.alleanza.it/Lavora-con-noi/invia-curriculum/ .

Per maggiori informazioni consulta pure il sito ufficiale della società e, se ti senti la persona giusta per questo tipo di carriera, non perdere tempo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *