bancapopolaresondrio

Banca Popolare di Sondrio

La banca popolare di Sondrio vide la sua fondazione nell’anno 1871, e risulta come una delle prima banche d’Italia ad essere ispirate al movimento popolare cooperativo del credito. Uno dei suoi meriti particolari fu quello di aver contribuito allo sviluppo economico della Valtellina.

L’attività del gruppo ebbe inizio con l’apertura di due sportelli aperti rispettivamente presso la sede di Sondrio e di Morbegno, a cui seguì l’apertura di una elevato numero di filiali che raggiunse il numero di 18 intorno agli anni 70. L’azienda, che oggi ha guadagnato una rilevanza e un prestigio di tutto rispetto, è presente in Lombardia, Lazio, Piemonte, Emilia Romagna, Trentino Alto-Adige, Liguria, e Veneto, e vanta la presenza di una rete territoriale di quasi 300 filiali. Nel Febbraio del 2011, la banca popolare di Sondrio, si è guadagnata l’ottavo posto, nella classifica delle 15 banche quotate sulla borsa italiana, maggiormente capitalizzate.

Oltre alla presenza di filiali, la banca conta anche un ampio numero di rappresentanza e di sportelli di tesoreria atti a prestare servizi presso enti e organizzazioni.

Il gruppo si pone al servizio di famiglie e piccole e medie imprese a cui cerca sempre di offrire prodotti e servizi di grande qualità. Grazie dunque alla fiducia che il cliente ripone nella propria banca, essa ha assunto nel tempo una connotazione di forte affidabilità e serietà.

Numerosi i prodotti offerti. Per i privati e le aziende spiccano i servizi inerenti ai conti corrente, agli investimenti, finanziamenti, alle coperture assicurative, nonché una vasta gamma di prodotti on-line. Per quanto riguarda invece gli enti risaltano i servizi accessori di incasso, servizi accessori di Pagamento, Certificazione di qualità, Ordinativi informatici e firma digitale.

L’azienda si muove anche nell’ambito della cultura e del territorio, attraverso molteplici programmi e iniziative sostenute. Soprattutto per quel che riguarda il territorio della Valtellina, l’azienda ha sostenuto una serie di iniziative editoriali con pubblicazioni riguardanti la storia, il paesaggio e l’ambiente della provincia di Sondrio. Il “Notiziario” rappresenta una delle principali pubblicazioni editoriali dell’istituto, che dall’anno 1973 accompagna non soltanto l’attività culturale della banca, ma raccoglie anche altri contributi di economia e attualità di livello nazionale e internazionale. Attive anche molteplici iniziative on-line, come “La galleria d’Arte”, progetto di comunicazione sulla rete internet, attraverso il quale rende accessibile a tutti il suo patrimonio artistico formato nel corso degli anni attraverso acquisizioni varie. Ulteriormente vengono promosse variegate attività volte a valorizzare il territorio e i suoi aspetti naturalistici, tra cui attività di Trekking e Cicloturismo. Promosse attività anche a sfondo benefico quale ad esempio la raccolta fondi per i terremotati del Centro-Nord Italia.

L’azienda che offre anche servizi per l’estero, conta un organico formato da più di 2300 dipendenti, che operano con disponibilità e professionalità verso il cliente, che rappresenta il centro di ogni iniziativa.

Tra gli obbiettivi dell’azienda vi è quello di intensificare la presenza sul territorio: risolutiva a questo riguardo è l’inserimento di nuovo personale con forti attitudini personali e che condivida completamente la filosofia aziendale. Per entrare a far parte dell’organico, ogni utente interessato potrà inviare la propria candidatura e il curriculum vitae nell’apposita sezione dedicata al recruitment presente sulla piattaforma web dell’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *