Intesa San Paolo

L’Istituto bancario Intesa Sanpaolo, nasce nell’anno 2007 per mezzo della fusione tra Banca Intesa e San Polo IMI.

Il gruppo, che ha la sua sede centrale a Torino, attualmente vanta una rete internazionale formata da ben 34 paesi. Oltre 600 il numero delle sue filiali, sparse ovunque.

Il modello adottato in seno all’azienda è quello di Governance duale, che utilizzato per la prima volta in Italia, prevede la compresenza di un Consiglio di sorveglianza e uno di gestione. Con la sua organizzazione definita banca dei territori, il gruppo è presente ovunque sul territorio nazionale. Forte la presenza nel Mezzogiorno, con un numero di oltre 100 sportelli. In questo modo si sviluppa il sostegno dell’azienda all’economia del Sud, anche grazie alla presenza dell’ attività promossa in tal senso, insieme alla Compagnia di San Paolo e all’Istituto Banco di Napoli – Fondazione, di studi e ricerche per il territorio meridionale, affidata all’Associazione Studi e Ricerche per il Mezzogiorno che ha sede nel capoluogo campano.

Azionista in Telco, dall’anno 2007 la banca ha anche perfezionato un accordo con l’operatore di telefonia mobile, Noverca, per la costituzione di una società per la gestione dei servizi telefonici per i clienti della Banca. Verso la fine del 2010 il gruppo Intesa Sanpaolo ha rilevato gran parte della Banca Monte di Parma, integrazione diventata operativa nel 2012.

L’azienda si colloca tra i primi gruppi bancari della cosiddetta ‘Eurozona’, leader in Italia in tutti i variegati settori in cui si estrinseca la sua attività. Vanta oltremodo una solida presenza internazionale grazie alla presenza di filiali e uffici di rappresentanza in tutto il mondo: 2 il numero delle filiali e degli Uffici di Rappresentanza in America, 5 filiali e ben 7 Uffici di Rappresentanza sul territorio asiatico e un numero di circa 200 filiali e 3 Uffici di Rappresentanza in Africa.
Il grande gruppo bancario conferma annualmente il suo impegno nella sostenibilità sia a livello sociale che a livello ambientale. Rilevanti i progetti realizzati in ambito comunitario volti alla crescita sociale e culturale dei territori in cui il gruppo è presente. In tal senso la collaborazione con Onlus, e fondazioni, ha reso l’azienda parte attiva dello sviluppo sociale.

A dimostrazione dell‘impegno del gruppo Sanpaolo nei riguardi dell’ambiente, è il progetto del 2011 denominato ‘Ambientiamo’, e l’azienda ha inoltre aderito alla giornata del Risparmio energetico “Mi illumino di meno”, con un messaggio che, comparso sui schermi degli sportelli bancomat, esortava i clienti a limitare l’uso delle luci di casa. Quest’iniziativa ha tra le altre cose coinciso con l’inaugurazione della prima filiale Intesa Sanpaolo, alimentata con un impianto fotovoltaico innovativo.

L’azienda offre un ambiente di lavoro dinamico e sereno, nel quali i suoi collaboratori operano nella completa condivisione di tutti i valori condivisi in seno all’azienda. Serietà, determinazione oltre a un forte spirito di iniziativa, sono alcuni dei requisiti essenziali che ogni risorsa che intende entrare a far parte del mondo dell’azienda dovrebbe possedere. Nella sezione presente nel sito web del gruppo Intesa Sanpaolo, ogni utente interessato ad entrare a far parte dell’organico del gruppo potrà registrare il proprio profilo personale, allegare il proprio curriculum vitae e inviare la candidatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *