Spotify

Spotify è una piattaforma digitale per la ricerca e la riproduzione di brani musicali on demand. La start-up svedese, lanciata nel 2008, ha già all’attivo ben 10 milioni di abbonati, ed è usufruibile via PC, smartphone, gaming console, digital TV, mp3 player e telefonino, in ben 27 Paesi del mondo.

Il servizio musicale permette di visualizzare la musica secondo differenti etichette di categorizzazione: per genere, artista, casa discografica, album e playlist.
Si può accedere alla piattaforma tramite account gratuito ad invito o a pagamento. L’abbonamento Free richiede la sottoscrizione a Spotify o a Facebook. Se l’account viene utilizzato per più di sei mesi, l’utente può ascoltare solo una determinata quantità di musica, sovrapposta a pubblicità visiva e simil-radiofonica, per un numero limitato di volte.

Pagando invece un abbonamento, l’utente accede a Premium, per ascoltare musica senza interruzioni e godere di funzioni avanzate come lo streaming offline e con più alto bitrate. Il 1º settembre 2010, il World Economic Forum ha conferito alla compagnia il titolo di Technology Pioneer per il 2011. L’anno dopo, Spotify lancia il servizio per gli Stati Uniti e i software Spotify Apps ed App Finder.

Il programma presentava, al luglio 2011, un catalogo di circa 15 milioni di canzoni, più un’integrazione a Last.fm per l’ascolto della radio, implementato nel dicembre 2011 con l’aggiunta di nuove stazioni e raccomandazioni musicali. Su Spotify gli utenti possono ascoltare, creare e condividere le loro playlist, importare musica da iTunes, ma anche collegare l’account ai propri profili social su Facebook e Twitter.

Dal marzo 2015, è stata lanciata una versione di Spotify per Playstation 4. Oltre a PC equipaggiati con Microsoft Windows, macOS e GNU/Linux, il programma è infatti disponibile per i dispositivi Telia Digital-tv, gli smartphone iOS, Android, BlackBerry, Windows Mobile, Windows Phone, S60 (Symbian), webOS, per Squeezebox, Boxee, Sonos, WD TV, MeeGo, ma anche iPod e iPad. Gli utenti di Regno Unito, Francia, Spagna, Norvegia, Svezia, Finlandia e Paesi Bassi possono altresì acquistare alcuni brani sulla piattaforma partner Spotify 7digital.

Spotify è presente in tutto il mondo con ben 19 sedi, che vanno dall’Europa all’Estremo Oriente, e dall’America all’Australia. La sede italiana si trova a Milano, in corso Italia 1. Per consultare l’elenco delle posizioni aperte in tutto il mondo, è necessario cliccare sul link qui sopra. La pagina ‘Careers’ consente infatti di effettuare ricerche per settore di interesse (Product, Tech, Business), di visualizzare le storie di chi è già dipendente, le ultime job entry, e le esperienze a disposizione degli studenti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *